Citroën Large Berlina (2020)

Citroën lancerà una nuova grande berlina per sostituire la C5 e la C6, che si distingueranno dai rivali portando "qualcosa di diverso" allo standard di classe, ha confermato il CEO Linda Jackson.

La nuova vettura, evocata dal concept C-xperience svelato al Salone di Parigi 2016, sarà lanciata nel 2019 o nel 2020, secondo Autocar.

" Non sarà un nuovo C5", ha detto Jackson. "Ma ci sarà una nuova grande berlina, perché averne una in coda è una parte cruciale dell'essere un grande produttore, per essere credibile serve una formazione per auto piccole, medie e grandi, SUV compresi. copri i requisiti di volume e profitto per avere successo in questo business attraverso la flotta e le vendite private. "

Jackson ha confermato che gran parte del business case dell'auto era basato sulla domanda in Cina. Mentre il mercato si è evoluto da una berlina a un SUV, le berline di grandi dimensioni continuano a comandare un numero significativo di vendite e offrono forti margini di profitto. L'anno scorso, le vendite di Citroën in Cina sono diminuite del 47,3% a causa del passaggio ai SUV e della crescente concorrenza delle case automobilistiche locali, un problema che Jackson ha cercato di risolvere lanciando lì il C5 Aircross.

" Nonostante tutti i cambiamenti, la Cina è ancora il nostro secondo mercato più grande e le berline sono ancora una parte significativa di quel mercato", ha detto Jackson.

Confermando che la C-xperience si riferiva alla berlina, Jackson ha aggiunto: "Come tutte le concept car, è stata creata per testare la reazione e l'auto si evolverà, ma - e so di essere di parte - ce l'ho. l'auto di produzione e ha dato una vista di un faro di lusso senza nessuno dei tradizionali accenni di cromo, pelle o legno laccato.

"Sembra dal frontale leggermente avanzato che arriverà in produzione, può anche essere la vetrina del nostro ideale di ridefinizione del comfort, in termini di interni ed equilibrio di guida e maneggevolezza con le nostre nuove sospensioni Advanced Comfort".

Anteprima del concept Citroën Cxperience Tecnologia Advanced Comfort

Quando è stato rivelato, la C-xperience è stata originariamente pubblicizzata come un concetto non specifico che guarda alle future direzioni di progettazione che l'azienda potrebbe prendere. La DS 5 era l'auto più grande nel portafoglio di Citroën prima di separarsi dal marchio di lusso, sebbene una versione della C6 sia ancora venduta in Cina.

A 4,85 metri di lunghezza, il C-xperience è una lunghezza simile al successivo C6. La sua altezza ridotta (1,37 m), il passo lungo (3,0 m) e la linea del tetto sporgente potrebbero essere stati progettati con un effetto drammatico, ma sono stati anche interpretati come un segno della determinazione del team di progettazione di Citroën iniziato con la C4 Cactus nel 2014. In confronto, una Ford Mondeo è lunga 4,87 me alta 1,5 me ha un passo di 2,8 m.

Tuttavia, gli addetti ai lavori Citroën sperano di poter distinguersi dai leader di classe come Mondeo e Volkswagen Passat invocando una versione più adulta dello stile che ha avuto tanto successo su C4 Cactus, C3, C3 Aircross e C5 Aircross. .

Non è un caso, inoltre, che il nome C-xperience si riferisca alla CX, costruita tra il 1974 e il 1991, vincitrice del trofeo European Car of the Year nel 1975 e incassando oltre 1,2 milioni di dollari di vendite durante la sua vita. Il CX si è distinto per il suo profilo aerodinamico che gli è valso un nome e gli ha stabilito nuove tendenze quando è stato lanciato per la prima volta.

I nuovi C5 e C6 non solo trarrebbero vantaggio da un design esterno sorprendente, ma anche da un cruscotto dalle linee pulite, un ampio touchscreen e sedie in stile lounge davanti e dietro.

"Il nostro messaggio principale è 'Sii diverso, sentiti bene' , e ogni macchina che costruiremo incarnerà questa filosofia", ha detto Jackson.

Anche il programma Advanced Comfort di Citroën sarà essenziale. Anche se questo dovrebbe essere introdotto prima dell'arrivo delle nuove berline, la sua premessa di base di utilizzare un nuovissimo sistema di sospensioni per mettere il comfort di marcia al centro del trucco dell'auto, filtrando al contempo il rumore esterno e le vibrazioni, riporta Citroën alla sua storica forza per creare auto di grande impatto visivo che privilegiano il comfort. Potenzialmente, questo offre anche a Citroën un vantaggio tecnologico rispetto ai suoi concorrenti, supportando un altro valore fondamentale del marchio stabilito sotto la guida di Jackson per offrire tecnologia all'avanguardia.

"Abbiamo la storia e il DNA per costruire auto uniche e gratificanti ", ha detto Jackson. "Vogliamo che Citroën sia un marchio attraente, ambizioso e iconico, indipendentemente dal segmento in cui opera".

Le vendite delle C5 in Europa sono i nuovi mercati che determineranno il successo della nuova grande berlina: ne hanno vendute 145.000 in Europa nel 2002, ma solo 14.000 lo scorso anno. Il C6, nel frattempo, ha raggiunto il picco di 7.000 unità in Europa nel 2007, ma ha venduto meno di 1.000 unità nel momento in cui è stato ucciso nel 2012.

Appassionatamente Citroën - 2021 - Contattaci

Oltre a questo, devi saperne di più.

Dichiarazione di non responsabilità sulla traduzione

Logo stellantis news.jpg
  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • YouTube Social  Icon